ISMEA: BANDO IMPRESE AGRICOLE/AGROALIMENTARI

Progetto senza titolo - 1

Finalità della Misura è sostenere gli investimenti a favore delle imprese del settore agricolo e agroalimentare.

Possono accedere al finanziamento agevolato le società di capitali, anche in forma cooperativa, che operano nella:

  1. produzione agricola primaria, nella trasformazione di prodotti agricoli e nella commercializzazione di prodotti agricoli;
  2. produzione di beni che rientrino nell’ambito delle relative attività agricole.

Sono ammesse anche società di capitali partecipate almeno al 51% da imprenditori agricoli, cooperative agricole a mutualità prevalente e loro consorzi o da organizzazioni di produttori riconosciute, ovvero le cooperative i cui soci siano in maggioranza imprenditori agricoli, che operano nella distribuzione e nella logistica, anche su piattaforma informatica, dei prodotti agricoli.

L’agevolazione consiste in un finanziamento a tasso agevolato con le seguenti caratteristiche:

  • durata massima di quindici anni, di cui fino a un massimo di cinque anni di preammortamento e fino a un massimo di dieci anni di ammortamento;
  • rate semestrali posticipate a capitale costante;
  • tasso d’interesse non inferiore allo 0,50%.

Il finanziamento è, inoltre, concesso nell’intensità massima di agevolazione pari a:

  • 65% per le Micro/Piccole imprese;
  • 60% per le Medie Imprese;
  • 55% per le Grandi Imprese.

L’intensità di aiuto può essere aumentata al massimo fino all’80% per le micro e piccole imprese, fino al 75% per le medie imprese e fino al 70% per le grandi imprese, in presenza di progetti con caratteristiche specifiche (giovani agricoltori; investimenti per benessere degli animali; investimenti con obiettivi climatico-ambientali).

Gli interventi ammissibili alle agevolazioni possono riguardare una o più unità produttive relative ad uno stesso soggetto beneficiario e comprendono le seguenti tipologie:

  1. investimenti in attivi materiali e attivi immateriali nelle aziende agricole connessi alla produzione agricola primaria, volti a perseguire una delle seguenti finalità:
  2. migliorare le prestazioni globali e la sostenibilità dell’azienda agricola;
  3. migliorare le norme riguardanti l’ambiente naturale, l’igiene o il benessere degli animali;
  4. creare e migliorare l’infrastruttura connessa allo sviluppo, all’adeguamento e all’ammodernamento dell’agricoltura;
  5. contribuire alla promozione dell’energia sostenibile e dell’efficienza energetica;
  6. contribuire alla bioeconomia circolare sostenibile e promuovere lo sviluppo sostenibile e un’efficiente gestione delle risorse naturali;
  7. contribuire ad arrestare e invertire la perdita di biodiversità, migliorare i servizi ecosistemici e preservare gli habitat e i paesaggi.
  8. investimenti per la trasformazione di prodotti agricoli e per la commercializzazione di prodotti agricoli;
  9. investimenti concernenti beni prodotti nell’ambito delle relative attività agricole;
  10. investimenti per la distribuzione e la logistica, anche su piattaforma informatica, di prodotti agricoli.

Sono ammissibili le seguenti spese da realizzare successivamente alla presentazione della domanda:

  1. Costruzione, acquisizione di terreni in misura non superiore al 10% dei costi ammissibili totali dell’intervento, incluso il leasing, o miglioramento di beni immobili;
  2. Acquisto o noleggio con patto d’acquisto di macchinari e attrezzature, al massimo fino al loro valore di mercato;
  3. Costi generali collegati alle spese di cui ai punti 1) e 2), come onorari di architetti, ingegneri e consulenti, onorari per consulenze sulla sostenibilità ambientale ed economica, compresi studi di fattibilità.

N.B.: Gli studi di fattibilità rimangono spese ammissibili anche quando, sulla base dei loro risultati, non è sostenuta alcuna delle spese di cui ai punti 1) e 2).

  1. Oneri per l’acquisto, lo sviluppo o l’utilizzo di programmi informatici, soluzioni in cloud e soluzioni analoghe e l’acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore e marchi commerciali.

La pubblicazione delle istruzioni applicative e delle tempistiche di invio richieste sul sito ISMEA è prevista entro metà marzo 2024

© Copyright 2023 © Sinergia srl - Via S. Francesca Saverio Cabrini, 8 - 25128 Brescia (BS) P.IVA e C.F.: 04103060986 | REA: BS - 588578 Capitale sociale: 20.000,00 €