REGIONE LAZIO:
BANDO VOUCHER DIGITALE

BANDO CHIUSO

La Misura è volta a sostenere le imprese nell’acquisto di tecnologie digitali, con l’obiettivo di aumentare efficienza e competitività. 

Potenziali beneficiari sono le PMI iscritte al Registro delle imprese italiano, risultanti attive e con una sede operativa nei Comuni di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, e nei Municipi X (Ostia) e IV (Tiburtina) di Roma.

Le imprese devono essere in possesso di due Diagnosi Digitali, redatte da un Innovation Manager esterno ed in possesso di idonea certificazione:

  • una diagnosi ex-ante realizzata fino a 3 mesi precedenti dalla data d’invio della domanda di agevolazione e prima dell’avvio dell’investimento;
  • una diagnosi ex-post, da realizzare dopo la conclusione dell’investimento.

Sono ammissibili progetti volti al miglioramento del proprio livello digitale di partenza che comportino spese relative a:

  • acquisto di postazioni di lavoro digitali;
  • creazione/ampliamento di piattaforme e canali digitali per il marketing;
  • commercializzazione, fidelizzazione e supporto post-vendita;
  • acquisto di servizi di cloud computing;
  • investimenti in cybersecurity.

Contributo a fondo perduto calcolato in base alla tipologia di intervento meglio specificato all’interno del bando.

Il contributo minimo erogabile non può essere inferiore a 14.000 euro, fino ad un massimo concedibile di:

  • 150.000 euro per le medie
  • 100.000 euro per le piccole
  • 50.000 euro per microimprese

La dotazione finanziaria complessiva è di 15 milioni di euro. La misura è a valere sul PR FESR Lazio 2021-2027.

Lo sportello è già aperto e sarà possibile presentare domanda di agevolazione fino al 30 gennaio 2024.

© Copyright 2023 © Sinergia srl - Via S. Francesca Saverio Cabrini, 8 - 25128 Brescia (BS) P.IVA e C.F.: 04103060986 | REA: BS - 588578 Capitale sociale: 20.000,00 €